SICUREZZA TOTALE

WEKEY rappresenta il vostro partner qualificato per tutte le problematiche legate alla sicurezza sul lavoro. Grazie al lavoro dei nostri professionisti sarete al riparo da sanzioni e potrete gestire al meglio e in totale sicurezza l'intero ciclo produttivo.

Offriamo servizi su misura per qualsiasi azienda e garantiamo massima reperibilità e assistenza. Ogni nostro cliente viene assistito da un consulente dedicato: ci occupiamo di tutti gli adempimenti e garantiamo il rispetto di tutte le scadenze.

Ogni azienda può definire sulla base delle proprie esigenze Piani di assistenza personalizzatiPiani formativi aziendali, oltre a beneficiare di un check-up completo della realtà aziendale, di un monitoraggio preventivo e costante di tutti gli obblighi di legge, della consulenza specializzata al datore di lavoro relativamente all'organizzazione del Servizio di prevenzione e protezione aziendale.

COSA VI OFFRIAMO

CONSULENZA QUALIFICATA

I nostri consulenti si dedicano al cliente con competenza e cura dei dettagli e sostengono annualmente corsi di aggiornamento specifici per perseguire un miglioramento continuo della nostra consulenza. Ogni nostro cliente viene assistito da un consulente dedicato che supporta il datore di lavoro in tutti gli adempimenti previsti dal D.Lgs. 81/2008.

ASSISTENZA 24H/365

Ogni azienda può definire sulla base delle proprie esigenze piani di assistenza personalizzati che possono includere audit periodici di controllo e verifica, servizi di reperibilità 24h/365, nomina dei nostri consulenti quali RSPP esterni, programmi di temporary management per l'implementazione delle procedure operative.

PIANI FORMATIVI AZIENDALI

WEKEY definisce specifici Piani formativi aziendali, minimizzando i costi per l'azienda e offrendo un costante monitoraggio delle scadenze attraverso un processo di pianificazione dinamica. I corsi vengono svolti in azienda o presso le nostre aule di formazione e vengono tenuti da formatori professionisti e specializzati.

I NOSTRI SERVIZI

Cliccando sul titolo troverete una spiegazione dettagliata del servizio e un piccolo approfondimento tematico. Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci.

DVR - Documento di Valutazione dei Rischi
L’art. 17 comma 1 lettera a) del Testo Unico sulla Sicurezza stabilisce che il datore di lavoro non possa delegare la valutazione di tutti i rischi connessi all’attività lavorativa e che, di conseguenza, debba elaborare il Documento di Valutazione dei Rischi.

WEKEY vi assisterà nella redazione del Documento di Valutazione dei Rischi attraverso la stesura di una relazione sulla valutazione di tutti i rischi per la sicurezza e la salute durante l’attività lavorativa, nella quale siano specificati i criteri adottati per la valutazione stessa. La scelta dei criteri di redazione del documento sarà proposta da WEKEY in modo da garantirne la completezza e l’idoneità quale strumento operativo e sarà rimessa alla decisione finale del datore di lavoro.

Il DVR redatto con l’assistenza dei nostri professionisti conterrà inoltre:

  1. l’indicazione delle misure di prevenzione e di protezione attuate e dei dispositivi di protezione individuali adottati, a seguito della valutazione dei rischi;
  2. il programma delle misure ritenute opportune per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza;
  3. l’individuazione delle procedure per l’attuazione delle misure da realizzare, nonché dei ruoli dell’organizzazione aziendale che vi debbono provvedere, a cui devono essere assegnati unicamente soggetti in possesso di adeguate competenze e poteri;
  4. l’indicazione del nominativo del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza o di quello territoriale e del Medico competente che ha partecipato alla valutazione del rischio;
  5. l’individuazione delle mansioni che eventualmente espongono i lavoratori a rischi specifici che richiedono una riconosciuta capacità professionale, specifica esperienza, adeguata formazione e addestramento;
  6. l’individuazione delle misure atte al rispetto delle indicazioni previste dalle specifiche norme sulla valutazione dei rischi contenute nel Testo Unico sulla Sicurezza.
Assistenza al datore di lavoro e al SPP
Il Testo Unico sulla Sicurezza, Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, rappresenta il testo normativo di riferimento in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

In applicazione dello stesso il datore di lavoro è tenuto a organizzare il Servizio di Prevenzione e Protezione all’interno della azienda o dell’unità produttiva, potendo avvalersi di persone esterne alla azienda in possesso delle conoscenze professionali necessarie a integrare, ove occorra, l’azione di prevenzione e protezione del servizio.

WEKEY vi affiancherà in ogni aspetto, sia tecnico che normativo, accompagnandovi nella definizione del Servizio di Prevenzione e Protezione aziendale attraverso un percorso di collaborazione attiva che consentirà al datore di lavoro di ottemperare agli obblighi di legge e migliorare le condizioni di sicurezza incrementando la produttività aziendale.

I nostri servizi comprendono:

  1. check-up completo della realtà aziendale;
  2. monitoraggio preventivo di tutti gli obblighi di legge;
  3. organizzazione del piano di sicurezza aziendale;
  4. consulenza operativa al datore di lavoro.
Predisposizione del Piano di Emergenza Aziendale
Il Piano di Emergenza Aziendale è uno degli strumenti più importanti – espressamente previsto dal Testo Unico sulla Sicurezza – di cui le imprese devono dotarsi per garantire i necessari livelli di sicurezza e di salute nei luoghi di lavoro.

Il Piano deve prevedere un’analisi specifica e accurata di tutte le potenziali fonti di rischio presenti nei luoghi di lavoro e per le quali il datore di lavoro è obbligato a fornire un’adeguata misura di contrasto, al fine di eliminarle o limitarle quanto più possibile. La mancata redazione o la redazione non conforme alla legge comportano sanzioni molto pesanti per il datore di lavoro, riconosciuto come responsabile principale di tali carenze .

Il Piano di Emergenza Aziendale deve contenere l’analisi degli ambiti in cui esso è operativo, l’indicazione dei rischi ordinari e potenziali e le misure da adottare in caso di emergenza. Per questo si definisce Interno, quando si riferisce alle emergenze che si possono verificare all’interno degli ambienti di lavoro; ovvero Esterno , quando si riferisce a quelle emergenze che possono verificarsi all’esterno dei luoghi di lavoro e che possono arrivare a interessare aree geografiche anche molto ampie.

WEKEY è al vostro fianco per redigere e mantenere costantemente aggiornato il Piano di Emergenza Aziendale. I piani sviluppati da WEKEY , oltre a contenere specifici accorgimenti tecnici e informativi peculiari all’azienda cliente, offre un paradigma chiaro ed efficiente in grado di soddisfare puntualmente le esigenze dell’imprenditore. Per questo motivo tutti i piani redatti da WEKEY contengono:

  1. le azioni che i lavoratori devono mettere in atto in caso di emergenza;
  2. le procedure per l’evacuazione del luogo di lavoro che devono essere attuate dai lavoratori e dalle altre persone presenti;
  3. le disposizioni per chiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco o dell’ambulanza e fornire le necessarie informazioni al loro arrivo;
  4. le specifiche misure per assistere le persone disabili;
  5. l’identificazione di un adeguato numero di persone incaricate di sovrintendere e controllare l’attuazione delle procedure previste.

Per redigere i piani di emergenza i professionisti di WEKEY analizzano e ponderano una moltitudine di fattori caratterizzanti, quali:

  1. le caratteristiche dei luoghi con particolare riferimento alle vie di esodo;
  2. il sistema di rivelazione e di allarme incendio;
  3. il numero delle persone presenti e la loro ubicazione;
  4. i lavoratori esposti a rischi particolari;
  5. il numero di addetti all’attuazione ed al controllo del piano, nonché all’assistenza per l’evacuazione (addetti alla gestione delle emergenze, evacuazione, lotta antincendio, primo soccorso);
  6. il livello di informazione e formazione fornito ai lavoratori.

Tutti i piani di emergenza che elaboriamo per i nostri clienti sono basati su chiare istruzioni scritte che comprendono:

  1. i doveri del personale di servizio incaricato di svolgere specifiche mansioni;
  2. i doveri del personale cui sono affidate particolari responsabilità in caso di incendio;
  3. i provvedimenti necessari per assicurare che tutto il personale sia informato sulle procedure da attuare;
  4. le specifiche misure da porre in atto nei confronti dei lavoratori esposti a rischi particolari;
  5. le specifiche misure per le aree ad elevato rischio di incendio;
  6. le procedure per la chiamata dei Vigili del Fuoco o dell’ambulanza, per informarli dell’accaduto al loro arrivo e per fornire la necessaria assistenza durante l’intervento.

Oltre a tali analisi e indicazioni funzionali e operative, WEKEY provvede ad allegare ad ogni piano redatto le planimetrie di tutte le unità operative dell’impresa nelle quali sono riportati:

  1. le caratteristiche distributive del luogo con particolare riferimento alla destinazione delle varie aree e alle vie di esodo;
  2. il tipo e l’ubicazione degli impianti di estinzione;
  3. l’ubicazione di cabine elettriche, gruppi di continuità, depositi di materiale pericoloso, ecc.

Infine, i professionisti di WEKEY si adopereranno per aggiornare puntualmente il piano quando necessario, tenendo conto delle informazioni che il datore di lavoro fornirà in merito:

  1. alle variazioni avvenute negli edifici sia per quanto attiene agli edifici stessi e agli impianti, sia per quanto riguarda le modifiche nell’attività svolta;
  2. a nuove informazioni o servizi che si rendono disponibili;
  3. alle variazioni nella realtà organizzativa che possano avere conseguenze per quanto riguarda la sicurezza;
  4. alle mutate esigenze della sicurezza;
  5. ai processi di sviluppo e a nuove tecnologie applicate.
Schede di Valutazione dei Rischi Specifici
Per ottemperare al principio generale contenuto nell’art. 17 del Testo Unico sulla sicurezza, secondo il quale il datore di lavoro non puo’ delegare […] la valutazione di tutti i rischi connessi all’attività lavorativa, nonché alle ulteriori prescrizioni previste dai successi articoli, risulta necessaria la valutazione, l’analisi e la gestione di ogni singolo impianto o macchinario.

I tecnici di WEKEY provvederanno a redigere specifiche Schede di Valutazione dei rischi per ciascun macchinario, impianto produttivo, reparto e per ciascuna specifica mansione ade essi correlata. Le valutazioni specifiche possono riguardare: Agenti Chimici, Fisici (rumore, vibrazioni, CEM, RAE), rischi Biologici, rischio videoterminali, rischi Ergonomici (NIOSH e OCRA) e organizzativi (Stress lavoro-correlato, lavoratori minori e gestanti), Rischio incendio.

ATEX - Sicurezza in caso di Atmosfere esplosive
Valutazione specifica delle atmosfere esplosive, qualora presenti all’interno della realtà aziendale.

Applicazione della Direttiva Seveso III
WEKEY fornisce servizi di consulenza specifica per la direttiva SEVESO III, volta ad affrontare le problematiche connesse all’analisi di rischio e la predisposizione ed implementazione di documentazione obbligatoria.

Gestione dell'SPP e incarico di RSPP esterno
Quando il datore di lavoro non intende gravarsi dell’onere della gestione del Sistema di prevenzione e protezione può avvalersi del supporto di servizi esterni che dispongono di competenze, mezzi e tempo adeguati per la gestione del SPP. Ai sensi dell’art. 31, c. 4, del Testo Unico sulla Sicurezza il ricorso a persone o servizi esterni per la gestione del SPP è obbligatorio in assenza di dipendenti che, all’interno dell’azienda ovvero dell’unità produttiva, siano in possesso dei requisiti di legge.

WEKEY si propone come interlocutore unico per la gestione di tutti gli aspetti – normativi, tecnici e formativi – correlati alla predisposizione e all’implementazione del SPP aziendale e i nostri consulenti sono abilitati e preparati per assumere l’incarico di RSPP esterno in ottemperanza all’art.17 comma 1 lettera b) del testo Unico sulla Sicurezza. Fatte salve le responsabilità che per legge restano in capo al datore di lavoro, WEKEY è in grado di offrire un servizio di collaborative outsourcing completo ed efficace, prestando particolare attenzione a non inficiare la produttività aziendale e intervenendo in maniera oculata e responsabile.

NB: Il datore di lavoro non è esonerato dalla propria responsabilità in materia di sicurezza anche quando ricorre a persone o servizi esterni.

Sicurezza gerarchica: procure e deleghe aziendali
WEKEY è in grado di assistervi nell’elaborazione di un sistema di procure e deleghe in relazione alle responsabilità delle varie posizioni aziendali (datori di lavoro, dirigenti e preposti) così come previsto dal Testo Unico sulla sicurezza.

Al fine di rendere efficace l’impatto delle misure di sicurezza adottate e di migliorare le fasi di prevenzione, controllo e vigilanza, WEKEY vi assisterà nell’individuazione delle figure necessarie per la realizzazione del SPP e predisporrà un sistema di procure e di deleghe aziendali che consentiranno al datore di lavoro di incrementare il coinvolgimento dei lavoratori e di ridurre responsabilità e oneri operativi a proprio carico.

Aggiornamento normativo e tecnico del SPP aziendale
Il Testo Unico sulla Sicurezza e le altre normative, comunitarie, nazionali e regionali, sono spesso oggetto di revisione e aggiornamento. Parallelamente la struttura aziendale e il processo produttivo possono variare nel tempo per motivi di razionalizzazione ed efficenza, ovvero a seguito di investimenti e di innovazioni di processo e/o di prodotto. Tutte queste condizioni impongono un costante aggiornamento del SPP aziendale.

WEKEY garantisce un aggiornamento costante dell’SPP delle proprie aziende-cliente e indica il percorso più efficiente per adeguarsi e ottemperare ai nuovi obblighi senza ridurre la produttività e definendo scadenze e obiettivi di concerto con il datore di lavoro.

DUVRI - Procedure per i contratti d'appalto o d'opera
Nel caso in cui il datore di lavoro affidasse lavori (es. manutenzione), servizi e forniture a terzi, ovvero a un’impresa appaltatrice o a lavoratori autonomi, all’interno della propria azienda è tenuto a verificare l’idoneità tecnico-professionale delle imprese appaltatrici o dei lavoratori autonomi. Il datore di lavoro ha l’obbligo di fornire dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti nell’ambiente in cui sono destinati a operare e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate in relazione alla propria attività.

WEKEY affianca i datori di lavoro o i loro delegati per ottemperare all’obbligo di cooperazione nell’attuazione delle misure di prevenzione e protezione e coordinamento degli interventi di protezione e prevenzione dai rischi cui sono esposti i lavoratori. Si rende quindi necessario gestire un flusso informativo adeguato tra le diverse imprese coinvolte anche al fine di eliminare i rischi dovuti alle interferenze tra i lavori delle diverse imprese coinvolte. Tali attività di cooperazione e di coordinamento si concretizzano attraverso l’elaborazione di un unico documento di valutazione dei rischi (DUVRI) che indichi le misure adottate per eliminare o ridurre al minimo i rischi da interferenze e individuando, limitatamente ai casi e ai settori di attività indicati dalla legge, un incaricato a sovrintendere tali attività di cooperazione e coordinamento.

Nei casi in cui la redazione del DUVRI si renda necessaria esso è allegato al contratto di appalto o di opera e deve essere adeguato in funzione dell’evoluzione dei lavori, servizi e forniture. Tale documento non è richiesto quando il contratto prevede servizi di natura intellettuale, mere forniture di materiali o attrezzature e, più in generale, per tutti i lavori o servizi la cui durata non è superiore a cinque uomini-giorno, salvo quando diversamente previsto dalla legge.

WEKEY e i suoi professionisti vi sapranno assistere in tutte le occasioni in cui si rende necessaria la redazione del DUVRI, si preoccuperanno di predisporre ogni supporto informativo, tecnico e documentale necessario per l’attuazione di quanto previsto dal documento e si occuperanno di tutte le verifiche preventive e consuntive e del supporto ai responsabili interni preposti.

Analisi statistica degli infortuni aziendali
WEKEY terrà costantemente aggiornate le statistiche degli infortuni sul lavoro attraverso matrici di ponderazione degli indici di frequenza e di gravità degli infortuni. Grazie al lavoro dei nostri professionisti avrete sempre a portata di click tutti i dati relativi all’andamento degli infortuni sul lavoro e potrete disporre di rendiconti semestrali o annuali in cui saranno riassunti i dati di sintesi, sarà illustrata la correlazione tra la tipologia e la gravità dell’infortunio, le caratteristiche del ciclo produttivo e le caratteristiche del luogo di lavoro e che saranno accompagnati dalle schede tecniche relative ai singoli interventi consigliati per ridurre l’incidenza statistica degli infortuni.

Indicazioni sul tipo di DPI da utilizzare
Per ciascuna mansione e in relazione agli specifici rischi che il lavoratore può correre nello svolgimento delle proprie attività, sono obbligatori specifici Dispositivi di Protezione Individuale – DPI che prevengono o riducono il possibile danno causato da eventi accidentali e/o da condizioni generali di lavoro.

WEKEY provvederà a censire i DPI indispensabili per la vostra attività, avviando un percorso di collaborazione attiva anche con i lavoratori o i loro rappresentanti, al fine di migliorare la conoscenza dei dispositivi obbligatori e di favorirne l’utilizzo senza inficiare la produttività del lavoro. Per ciascun lavoratore verranno redatti appositi manuali e materiali illustrativi indicanti le caratteristiche minime di sicurezza da mantenere sui luoghi di lavoro e in cui saranno illustrate e promosse le best practice più attuali e i riferimenti normativi che impongono al lavoratore di collaborare per promuovere la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Programma delle misure di tutela future
WEKEY oltre a essere una società di consulenza, si pone come partner strategico per le imprese che hanno l’esigenza di pianificare le misure ritenute opportune per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza. L’evolversi delle strategie aziendali, gli investimenti in innovazione e per il miglioramento del ciclo produttivo, la ricerca di nuovi mercati e l’evoluzione nella gestione delle risorse umane, impongono all’imprenditore di mantenere una visione costante e di preventivare per tempo le strategie operative in tema di sicurezza e igiene sui luoghi di lavoro, al fine di renderle compatibili e complementari alla strategia di business aziendale.

Grazie al rapporto costante e proficuo con i nostri professionisti potrete confrontarvi e pianificare con noi il futuro della vostra impresa. Voi indicherete la direzione, noi vi offriremo la soluzione.

Due diligence preventiva
Quando i nostri clienti pianificano acquisizioni, fusioni o investimenti nel capitale di altre società, si pone il problema di valutare lo stato e le performance in termini di sicurezza e igiene sui luoghi di lavoro della azienda controparte.

WEKEY è al vostro fianco per tutte le attività di due-diligence necessarie per la valutazione preliminare e per la definizione del piano di interventi da effettuare a operazione conclusa. Procederemo all’analisi di tutti gli aspetti inerenti alla sicurezza sul luogo di lavoro, allo stato di salute dei lavoratori, all’analisi del DVR della azienda controparte e delle azioni da essa adottate per ottemperare all’adempimento degli obblighi normativi.

WEKEY elaborerà per voi uno studio di fattibilità e predisporrà un report dettagliato avente come oggetto l’azienda controparte. Uno strumento imprescindibile e essenziale per consentire all’imprenditore di ponderare le scelte migliori per il successo del proprio business.

Sopralluoghi di verifica di macchine e impianti
Grazie alla gestione coordinata e al supporto dei professionisti di WEKEY, potrete contare su un servizio di controllo e di verifica degli impianti e dei macchinari puntuale e discreto.

I nostri tecnici provvederanno a effettuare periodicamente sopralluoghi negli ambienti di lavoro finalizzati alla verifica della rispondenza di macchine, impianti, luoghi di lavoro alla normativa vigente in materia di sicurezza sul lavoro.

Check-up infrastrutture tecniche
Controllo e verifica della situazione aziendale in merito a tutti gli adempimenti previsti dalla normativa vigente in materia di sicurezza e salute sul lavoro, con relative indicazioni di intervento per specifiche infrastrutture tecniche quali:

  1. Carriponte ed apparecchi di sollevamento
  2. Recipienti in pressione
  3. Carrelli elevatori
  4. Radioprotezione (D.Lgs. 230/95 e ss.mm.ii.)
  5. Distributori di carburante
  6. Depositi di olio
  7. Impianti termici
  8. Impianti elettrici
Piano di Miglioramento aziendale
Avere la soluzione a portata di mano significa conoscere la realtà e pianificare gli interventi futuri. Grazie al nostro supporto la vostra azienda potrà pianificare gli interventi di miglioramento tecnico e gli investimenti in sicurezza, ponderandoli al meglio rispetto all’efficienza del ciclo produttivo.

A seguito dei necessari sopralluoghi e di tutti i check-up utili alla definizione dello stato dell’arte, i tecnici di WEKEY provvederanno a redigere il Piano di Miglioramento Aziendale, ove sono descritte dettagliatamente tutte le indicazioni progettuali degli interventi da realizzare per l’adeguamento di macchine, impianti e luoghi di lavoro alla vigente normativa in materia di sicurezza sul lavoro, di ecologia e ambiente e di igiene.

CORSI DI FORMAZIONE

RICHIEDI INFORMAZIONI